Blockchain per Principianti – Crypto Wallet

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Come spiegare la crittografia a un principiante.

“Aspetta, non capisco. Devo scaricare un portafoglio, ma è un programma per computer e in realtà non riesco fisicamente a tenere le mie monete crittografiche? Scaricare qualcosa da Internet che dice che contiene soldi inventati che devo usare soldi veri per ottenerli sembra una truffa. “

Sono sicuro di non essere il solo a sentire qualche iterazione di questa risposta quando spiego per la prima volta la criptovaluta ai loro genitori. E, se siamo onesti con noi stessi, c’è qualche nocciolo di verità in questo scetticismo. Come facciamo a sapere che non è una truffa? Come faccio a sapere che “possiedo” criptovaluta? Ho letto persone online che dicevano “la blockchain è immutabile e chiunque può leggerla per confermare una transazione!” Ma non riesco a leggerlo. Non so nulla di computer.

Questa è la mentalità della maggior parte delle persone quando si tratta di tutte le forme di criptovaluta, non solo di Ergo. La stragrande maggioranza degli sviluppatori e dei fan di Ergo che conosco sono entusiasti delle capacità tecnologiche di Ergo, della comunità di persone coinvolte (abbiamo forse la comunità più cool là fuori) e delle implicazioni future che questa tecnologia potrebbe portare alla società nel suo complesso. Il problema con questo, è che mio padre di 65 anni non si preoccupa davvero di questo, né sa la prima cosa sulla criptovaluta e sulla tecnologia blockchain. Il mio obiettivo nello scrivere di blockchain è cercare di spiegare (nei termini più semplici) al “Joe / Joanne medio” perché la criptovaluta è davvero importante e degna della loro attenzione. Darò quindi le mie ragioni per cui penso che Ergo sia davvero la scelta logica come la vera “blockchain per le persone”.

Come mia occupazione principale, sono un docente universitario di chimica organica del primo anno. Ciò significa, il più delle volte, che ricevo studenti che sono già stati completamente inondati dall’idea che si stanno preparando a intraprendere un viaggio pedagogico così pericoloso che non tutti torneranno vivi. Così, ho imparato che è fondamentale temperare queste nozioni per insegnare con successo una materia che non è apertamente intuitiva. Ho scoperto, per me e per molti dei miei studenti, che avere una semplice immagine “cartoon” di come funziona un processo complesso è il miglior punto di partenza. Dopotutto, se conosci la destinazione in anticipo, è molto più facile pianificare il tuo percorso che se inizi senza sapere dove stai andando!

Portafogli

In termini pratici, questo è spesso il primo ostacolo nel cercare di capire davvero come funziona la tecnologia della criptovaluta. Sarò il primo ad ammettere che “portafoglio” può essere un termine fuorviante. Ciò implica che in qualche modo memorizzo la mia criptovaluta sul mio telefono o computer in un file di qualche tipo. Tuttavia, questo in realtà non è il caso. Trovo che sia più produttivo immaginare portafogli come essere il sindaco della tua piccola città. Chiunque può guidare e passeggiare per la tua città e vedere quante attività commerciali, negozi, ristoranti, parchi, ecc. Hai, ma solo tu, il sindaco, puoi decidere come le risorse della tua città devono essere acquistate o vendute. Questo è essenzialmente il modo in cui funziona un portafoglio. Chiunque può visualizzare il tuo portafoglio ed essere “turista”, ma solo tu hai il potere di dettare dove vanno le tue risorse. Quindi, se possiedo 10 ERG, quei 10 ERG non lasciano mai la blockchain. Tuttavia, ho il controllo di dove vanno quei 10 ERG all’interno dell’ecosistema Ergo. È importante notare che il tuo portafoglio è identificabile solo tramite una serie di numeri e lettere: il tuo nome non è associato al tuo portafoglio sulla blockchain.

I portafogli, in senso molto ampio, rientrano in due categorie: custodiale e non custodiale. In genere, un novizio cripto viene prima esposto ai portafogli di custodia. Questo perché quando si cerca su Google “come ottengo criptovaluta”, i risultati in genere ti inviano a grandi aziende specializzate nel rendere l’acquisto di criptovaluta il più semplice e semplice possibile. Si tratta di siti Web a cui fornisci dati identificativi e bancari (come faresti quando ordini qualsiasi altra cosa su Internet). Quindi seleziona semplicemente la tua criptovaluta preferita, decidi quanto vuoi acquistare, fai clic su acquista, quindi et voilà! Hai appena acquistato criptovaluta. Anche se potrebbe non “sembrare” o “sentire” come quello che immagini un “portafoglio”, questa criptovaluta è seduta in quello che l’industria chiama un “portafoglio”. Ciò che è fondamentale capire è che questo portafoglio è in definitiva “in custodia” della società da cui hai scelto di acquistare la criptovaluta. Puoi pensare a questo come in qualche modo analogo a come funziona un conto di intermediazione tradizionale. Dici all’azienda le azioni che vorresti acquistare, e poi comprano e detengono quelle azioni per tuo conto. Puoi comunque accedere al conto di intermediazione e osservare il valore dell’asset apprezzarsi o deprezzarsi e, se lo desideri, puoi istruire la società di intermediazione a vendere un determinato importo (quel denaro si trova anche in quel conto di intermediazione). Questo è essenzialmente ciò che sta accadendo quando acquisti e memorizzi la tua criptovaluta su questi siti web. I siti Web tengono la tua criptovaluta in “custodia”, quindi stai utilizzando un “portafoglio custodiale”.

Con un portafoglio non custodiale, stai capovolgendo lo script sullo scenario menzionato in precedenza. Stai usando un software (e spesso un hardware di accompagnamento) per tenere la criptovaluta per te. Hai un maggiore controllo sui tuoi beni, tuttavia, sei anche l’unico responsabile per loro. Il portafoglio non è in custodia di nessun altro, quindi è un portafoglio non custodito.

“Ah, ok, ho capito. Quindi, quando uso questo portafoglio non custodito e mi inviano questa cosa USB, è memorizzata lì, giusto?”

Ancora una volta, non proprio. Ricorda, i nostri 10 ERG che abbiamo menzionato prima non possono effettivamente essere rimossi dall’ecosistema Ergo, proprio come un sindaco non può raccogliere e mettere una città in tasca. Questo piccolo dispositivo (portafoglio hardware) che hai acquistato contiene la chiave segreta per consentire l’invio / spesa di una transazione. Attenendosi all’esempio del nostro sindaco, questo piccolo dispositivo è il “timbro di approvazione” alla fine di qualsiasi ordine di merci da inviare fuori dalla tua piccola città. Senza quel timbro, la merce non può essere spedita. Quindi, mentre non possiamo fisicamente raccogliere e spostare una città, possiamo raccogliere e tenere il timbro.

Quindi, cosa c’è di così speciale nei portafogli su Ergo? Bene, ci sono alcune spiegazioni tecnologiche più avanzate per questo, ma in breve, Ergo pone l’accento sulla semplicità e l’accessibilità per la persona comune. Ci sono molti progetti che richiedono un livello base di alfabetizzazione informatica e blockchain per essere in grado di utilizzarli al massimo delle loro potenzialità. La tecnologia di Ergo consente la creazione di portafogli per telefoni cellulari con semplici funzioni e caratteristiche. Non capisco come funziona il WiFi, so solo che devo fare clic su “connetti al WiFi” per accedere a Internet. Questo è il motivo per cui tutti, esperti di computer o meno, possono utilizzare Internet. Ergo ha e si sforzerà sempre di essere funzionale e per la gente di tutti i giorni, motivo per cui è stato progettato per consentire un’estrema facilità d’uso sin dal suo inizio.

Articoli Correlati

Risposte