Ergo: Una Risposta ai Fallimenti della Teoria Monetaria Moderna

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Nel 2008, un gruppo o una persona sconosciuta ha rilasciato un archivio di valore peer-to-peer e lo ha chiamato Bitcoin. Da allora, la comprensione del mondo del denaro e dei sistemi finanziari è stata interrotta. Fino alla creazione di Bitcoin, avevamo bisogno che le banche centrali autenticassero se una riserva di valore (denaro, materie prime o azioni) fosse reale o falsa. Inoltre, avevamo bisogno di altre istituzioni di terze parti per eseguire trasferimenti di denaro internazionali. Anche una semplice operazione come l’invio o la ricezione di denaro genera molte commissioni e non tutti hanno accesso a strumenti bancari globalizzati. Con lo sviluppo di contratti intelligenti, le criptovalute possono fornire un’alternativa a un sistema che favorisce continuamente solo i ricchi e i potenti. Ergo è progettato per essere una piattaforma finanziaria aperta, sicura e senza autorizzazioni, accessibile a tutti.

Malfunzionamenti con la teoria monetaria moderna

Chi controlla i soldi nelle nostre tasche? Durante la pandemia di Covid-19, la Federal Reserve stava acquistando 90 miliardi di dollari di obbligazioni mensili dai mercati statunitensi. Esatto, 90 miliardi di dollari si riversavano nei mercati azionari statunitensi ogni mese. Questo importo è superiore al PIL annuale della maggior parte dei paesi e stava andando alle scorte dal nulla. In cambio dei mercati azionari rialzisti, i paesi che non detenevano grandi somme di valute di riserva hanno affrontato una grave inflazione che è stata trasferita dai paesi sviluppati.

Una breve lezione di storia: gli Stati Uniti hanno lasciato il gold standard nel 1971. Da quel momento in poi, il mondo ha assistito a una crescente finanziarizzazione dei mercati. I rapporti debito/patrimonio netto sono aumentati e una maggiore inflazione è stata distribuita alle generazioni future a scapito della crescita del capitale. Le istituzioni emettevano sempre più strumenti finanziari e denaro sintetico sotto forma di futures, opzioni e prodotti simili. I bilanci di queste istituzioni sono aumentati, ma gli stipendi dei singoli non rispecchiavano il fenomeno.

La stampa di denaro non è solo sotto forma di denaro.

C’è un rapido aumento della quantità di strumenti finanziari sintetici che possono essere utilizzati come garanzia nei mercati. Tuttavia, questi strumenti non sono aperti alla vendita al dettaglio a causa di rischi significativi. Questi beni sono chiamati “near-money” perché sono meno liquidi del denaro.

L’aumento dei costi sta portando le generazioni più giovani a diventare più consapevoli e ansiose del loro futuro finanziario. Nel 1970, era molto più facile per le persone possedere case con uno stipendio. Tuttavia, vediamo che l’economia di oggi sta spingendo le persone nella povertà con i prezzi delle case che stanno aumentando più velocemente dei redditi.

Mercati globali senza autorizzazione

Per coloro che vivono nelle zone Euro, Sterlina o Dollaro, l’accesso ai mercati globali è molto più facile di quanto non lo sia per qualcuno che vive in un paese meno sviluppato. In gergo economico, i paesi in via di sviluppo sono considerati mercati a rischio, mentre i paesi sviluppati sono considerati stabili. Sfortunatamente, coloro che vivono nei paesi in via di sviluppo devono affrontare commissioni più elevate e generalmente hanno bisogno di capitali più elevati per entrare in mercati più grandi. Ironia della sorte, i paesi in via di sviluppo in genere abbassano le barriere per i partecipanti dei paesi sviluppati per entrare nei loro mercati emergenti.

L’ipocrisia sarebbe comica se non fosse per le conseguenze di questa situazione. Qualcuno che è economicamente instabile non può accedere a mercati stabili mentre qualcuno che è economicamente stabile può facilmente accedere a mercati rischiosi. Vediamo un divario crescente tra i due lati dello spettro economico. Le persone dovrebbero essere in grado di prendere le proprie decisioni e accedere a più strumenti economici per il loro benessere finanziario. La localizzazione dovrebbe essere meno di un problema nel 21 ° secolo poiché siamo connessi alla velocità della luce.

In che modo le criptovalute risolvono il problema?

Bitcoin è stato il primer per la liberazione del futuro finanziario. Se un governo vieta le criptovalute, le persone possono ancora acquistare e vendere queste risorse attraverso canali peer-to-peer. Per la prima volta nella storia, la gente comune ha accesso a strumenti finanziari globali. Le persone in paesi con elevati controlli sui capitali e volatilità delle valute locali hanno un’opzione per proteggersi dall’incertezza delle loro condizioni economiche. Bitcoin è hard-capped a 21 milioni di monete e non è possibile per i banchieri cambiare questo stato.

Bitcoin era solo l’inizio. Poco dopo, Ethereum è stata fondata per offrire alle persone ancora più strumenti finanziari per proteggere la loro stabilità nei mercati globali. La finanza decentralizzata è un termine ampio che definisce sia una valuta decentralizzata che altri strumenti finanziari come mercati di prestito, mercati assicurativi, scambi e attività tokenizzate. L’idea della finanza decentralizzata era davvero notevole in termini di costruzione di piattaforme lontane dalla portata delle istituzioni centralizzate. Bitcoin e DeFi offrono un’opzione per le persone di creare la propria banca, una proposta che ha reso Wall Street furiosa mentre rimuove lentamente il potere di controllo dalla loro influenza.

La piattaforma Ergo è stata costruita sull’idea di una finanza decentralizzata senza autorizzazioni.

Per proteggere le persone che utilizzano blockchain, è stato necessario introdurre scelte progettuali più complesse. Una blockchain pubblica aperta e senza autorizzazioni è la piattaforma necessaria per le persone che vogliono accedere ai mercati finanziari globali, ma lo fa rinunciando a un grado significativo di privacy. Se la privacy non viene preservata, gli investitori esperti con un grande capitale possono facilmente monitorare le nostre attività e gestire le nostre transazioni per trarre profitto dall’asimmetria informativa.

Ergo sfrutta i contratti multistadio sul modello UTXO per alimentare piattaforme finanziarie decentralizzate. Il modello UTXO di Ergo supporta le persone con vari strumenti finanziari offrendo un’opzione per proteggere la loro privacy. Ergo fornisce anche una buona copertura contro l’inflazione: non ci saranno mai più di 97,4 milioni di ERG in circolazione. Ergo ha avuto un lancio equo senza premine e con solo il 4,37% dei fondi destinati allo sviluppo dell’ecosistema (rilasciati nel corso di due anni e mezzo attraverso il protocollo minerario).

L’attuale struttura dei mercati finanziari è rotta. Un piccolo numero di élite può facilmente accedere a ogni aspetto del mercato globale, a scapito del cittadino medio. Le tecnologie blockchain ora offrono gli strumenti per la gente comune per proteggersi. Ergo mira ad essere leader in questo mercato costruendo continuamente strumenti e funzionalità che promuovono e mantengono il decentramento, la privacy e l’accesso aperto.

Fonte:

Ergo: una risposta ai fallimenti della teoria monetaria moderna | Ergo (ergoplatform.org)

Articoli Correlati

Risposte