ErgoHack Fest – Aggiornamento della Seconda Settimana

Tempo di lettura stimato: 9 minuti

ErgoHack Fest è ormai alla terza settimana e i nostri concorrenti sono al lavoro sui loro progetti. Con gli aggiornamenti delle notizie di oggi, forniamo una ripartizione degli aggiornamenti per ogni concorrente. Se ti sei perso l’aggiornamento della settimana 1 di ErgoHack Fest, puoi leggerlo qui: ErgoHack Fest Aggiornamento della Prima Settimana

Progetti

Ergo Family Banners

Il team dietro Ergo Family Banners mira a mobilitare e utilizzare i talenti della comunità Ergo esistenti, consentendo così a tutti gli Ergonauti di impegnarsi attivamente nella costruzione e nel supporto dell’ecosistema Ergo, indipendentemente dalle competenze. Poiché questo è il primo aggiornamento dall’inizio di ErgoFest Hack, hanno offerto quanto segue:

“Lavorare intorno alle autorizzazioni e gestire nvidia finora con il mining e tutto ciò che è stato trasmesso in output asincroni. Ventole controllate dall’app. Tutto cablato e funzionante. È necessario trovare un modo per aggirare le autorizzazioni senza un hack di escalation delle autorizzazioni dello script della shell. Ho iniziato la fine del mio portafoglio per il mio prodotto pkgd. È ancora necessario includere uno swap L2 da pagare in L2 che poi passerà anche ad ADA. “

Andando avanti, lo sviluppatore ha riferito che aggiungerà più moduli per implementazioni future, oltre a risolvere i problemi con il portafoglio, consegnare MVP (usando .bats al momento), killswitch di sicurezza e molto altro. Lavoreranno su Radeon la prossima settimana e “progetteranno il portafoglio e confezioneranno tutto in un design MVP decente per la versione 0.0.0”.

LETS Team

Il team LETS sta lavorando alla progettazione di un sistema di trading di scambio locale. Questa dApp creerebbe un sistema di trading localizzato in cui le persone elencano offerte e bisogni, creando un’economia attorno allo scambio di servizi. Per il loro aggiornamento della seconda settimana, stanno segnalando che stanno lavorando su script di guardia (https://github.com/arkan294/LETS-backend/tree/scripts-draft/scripts) e che i test di base sono stati completati per alcuni di questi script. I loro prossimi passi includono lavorare sul codice off-chain, integrarsi con ScalaTest e fare un test di base per tutti gli script.

ErgoSphere

ErgoSphere mira a portare una soluzione di tipo “Umbrel” (vedi getumbrel.com) su Ergo e consentire una facile configurazione dei nodi. Dopo una seconda settimana di lavoro, il team sta segnalando che l’interfaccia Web è quasi completa e che stanno finendo il back-end di gestione dei nodi. Andando avanti, lavoreranno per completare l’interfaccia web e “testare i progetti (explorer, mixer, bot offchain …) con ErgoSphere.”

SentientNFT

Il team di SentientNFT sta costruendo un ponte ERG-EVM / DEX con l’obiettivo di implementare un “meccanismo AMM che utilizza la funzione di distribuzione della probabilità su un continuum in N dimensioni (N = 2: Token0, Token1)”. Useranno il consenso PoW su Ergo per proteggere il ponte.

Per il loro secondo aggiornamento settimanale, il team ha riferito di aver “biforcato ergo e analizzato il codice per determinare quali variabili dovevano essere modificate per implementare PoLW. [Loro] hanno anche reso il repository github più suscettibile ai contributori”. Mentre continuano nella competizione, lanceranno il nodo master per tentare una transazione di test, oltre a distribuire un algoritmo di mining PoLW autolykos2 che consente ai minatori di estrarre ERG e SENT. Il loro obiettivo è quello di sviluppare “uno scambio completamente decentralizzato che sia protetto da PoW. Dal momento che Ergo ha già una governance integrata nella catena di blocchi, implementeremo il modello di governance Ergo per rendere essenzialmente il DEX un DAO”.

Oracle-Pools V2

Questo team ha fissato l’obiettivo di implementare il bootstrap del pool Oracle da un singolo comando. Se completato, prevedono di eseguire un pool nella testnet e implementare alcune delle altre transazioni descritte nell’EIP. Durante la loro seconda settimana, il team ha riferito di aver fatto buoni progressi. Si sono fusi https://github.com/ergoplatform/oracle-core/pull/19 e hanno “quasi completato la scrittura della transazione a catena che conia i token necessari per il bootstrap oracle-pool (basta creare la casella di aggiornamento)”. Mentre si dirigono verso la terza settimana di ErgoHack Fest, lavoreranno per completare “il bootstrap dell’oracolo, eseguire un pool su testnet e tempo permettendo, lavorare sull’estrazione della ricompensa descritta qui: https://github.com/ergoplatform/oracle-core/issues/24″.

Tensile

Il team dietro Tensile sta costruendo una piattaforma di trading decentralizzata, open source e non custodiale. Offrirà contratti derivati, oltre al trading con leva finanziaria e copertura di mercato per le attività offerte sulla blockchain di Ergo.

Gli sviluppatori del team hanno offerto il seguente aggiornamento dopo la seconda settimana di competizione: “Io e i miei partner del gruppo DeCo stiamo preparando le nostre presentazioni finali che spiegano i contratti derivati scelti. C’è del codice per eseguirne il backup, ma non molto.” Il lavoro è ancora abbastanza preliminare a questo punto per il progetto.

dAppStep

Il team di dAppStep sta lavorando allo sviluppo di tutorial interattivi per sviluppatori dApp con stack nodejs/javascript. Dopo la seconda settimana di lavoro, il team di dAppStep ha lavorato su contratti più complessi e hanno pubblicato un sito web di blog / tutorial: dappstep.com. Inoltre “hanno una prima versione di una visualizzazione delle transazioni per comprendere meglio come devono essere costruite le transazioni”. I loro prossimi passi saranno migliorare l’esperienza complessiva, inclusi errori di feedback / compilazione, cheat sheet, best practice e altro ancora.

Ergo-graphql

Il team di Ergo-graphql ha “terminato la mappatura dello schema e aggiunto alcuni guardrail di sicurezza. In futuro, “aggiungeranno query complesse e supporto per la memorizzazione nella cache”.

Swamp.Audio

Swamp.Audio è un’etichetta di musica digitale formata nel 2013 e ha un catalogo di oltre 40 uscite musicali. Stanno cercando di costruire un trampolino di lancio per musicisti di livello 2 sulla piattaforma Ergo. Il team ha fornito ampi aggiornamenti sul loro lavoro durante la seconda settimana. Ecco cosa hanno riportato:

“Interfaccia utente front-end per la versione 1 completata, aggiornamento video filmato e condiviso – Sviluppo della dashboard dell’artista ora. Filmato altri video dimostrativi che mostrano il flusso di conio dell’album / pacchetto di asset NFT. Inviato PR a EIP004 proponendo i file YAML come un nuovo tipo di NFT per lavorare con dati serializzati che fanno riferimento alla proprietà / gerarchie di più oggetti e persone. Ha iniziato a sviluppare lo “starter kit” per l’open sourcing della piattaforma. Ha iniziato a lavorare sulla ricerca tokenomica per il modello di distribuzione “gestito” di livello due. Nemo ha discusso la possibilità dell’app wallet che riconosce il contenuto YAML NFT e lo visualizza come una gerarchia di cartelle e file dai dati yaml. Il primo episodio del podcast “The Green Room” è stato modificato e caricato, inviato agli aggregatori di podcast ed è disponibile su spotify, podcast di Google, podchaser, sticher e presto podcast apple. Creato un elenco di obiettivi aziendali di alto livello e una timeline per le attività post-ergohack. Portare su uno sviluppatore di interfaccia utente front-end specializzato in javascript e potenzialmente un marketing manager. “

Mentre entrano nell’ultima settimana dell’hackathon, il team di swamp.audio ha molto che intendono eseguire nei loro piani:

“Imposta la memorizzazione nella cache degli oggetti del server per prestazioni ottimali. Imposta la mitigazione/protezione ddos DNS. Termina l’area utente di Artist Dashboard. Integra il pagamento ergo utilizzando il nodo pubblico, imposta il nodo completo internamente se il tempo lo consente. Disegna più diagrammi di flusso per i casi d’uso di YAML NFT (visualizzazione e organizzazione dei dati sul livello due attraverso cmS a file flat, tutti i vantaggi di JSON e altro ancora, ecc.).

Ergo Nation

Ergo Nation è un’entità senza scopo di lucro che si impegna per i primi principi e ideali di Ergo.
Sono entrati nell’hackathon per lavorare su un progetto incentrato su ID e governance decentralizzati. Finora, il team di Ergo Nation ha sviluppato un quadro per eventi, costruito un gioco (per il primo evento) e ha iniziato a lavorare per delineare le istruzioni per i partecipanti. Entrando nella terza settimana di ErgoHack Fest, Ergo Nation inizierà a testare il gioco e completerà le istruzioni. Annunceranno anche il loro primo evento e “prepareranno il codice per ottenere l’elenco degli ID dall’API explorer dopo il primo evento”.

Azorus

Il team dietro Azorus sta progettando una suite di data intelligence web3 che fornirà dati di contabilità per tutte le blockchain UTXO. Il loro rapporto della seconda settimana includeva le seguenti informazioni:

“Lanciato più nodi completi e istanze explorer per gestire futuri carichi pesanti sull’interrogazione e il recupero dei dati. Ha iniziato a costruire componenti dell’interfaccia utente frontend e ad archiviare i dati di mercato di Coingecko da utilizzare sulla piattaforma Azorus. Ha iniziato la ricerca sulle blockchain UTXO e su come integrare la loro infrastruttura nella visione futura della piattaforma Azorus.

Per l’ultima settimana di ErgoHack Fest, il team di Azorus “completerà l’assemblaggio di tutti i componenti primari dell’interfaccia utente, collegherà l’interfaccia web con l’infrastruttura dati back-end [e] eseguirà il [loro] primo report Azorus!”

Dark Lord of Programming – Ruby NFTs

L’ingresso di questo team per ErgoHack Fest lavorerà allo sviluppo di Ruby Bindings. Dopo la loro seconda settimana, hanno annunciato di aver “terminato i binding Ruby a Sigma-Rust e di aver aperto il repository”. Poi “l’hanno impacchettato in una ‘Gem Ruby’ in modo che altri progetti Ruby possano usarlo”. Parte del loro lavoro includeva la stesura delle istruzioni di installazione. Per la terza settimana di ErgoHack Fest, il team “aggiungerà documentazione ai binding Ruby [e] open source un altro ruby Project che utilizza i binding Ruby”.

Multisig

Il team dietro Multisig sta esplorando lo sviluppo di un nuovo portafoglio multi-sig. Finora nella competizione, hanno lavorato alla creazione del portafoglio, derivando anche un nuovo indirizzo per ogni portafoglio completato. Per l’ultima settimana, lavoreranno per completare il processo di firma “utilizzando il trasferimento di file tra portafogli”. Successivamente, “creeranno un server di passaggio dei messaggi per comunicare tra i portafogli”.

Articoli Correlati

Risposte